ULTIMA SCADENZA IDONEITA’ RESPONSABILE TECNICO ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI

Si ricorda che entro il 15/04/2024, le imprese che stanno usufruendo del regime transitorio per lo svolgimento delle funzioni del Responsabile Tecnico dell’Albo Nazionale Gestori Ambientali (cat. 4-5-8-9-10), devono nominare un RT idoneo, in possesso dei requisiti di idoneità ex delibera 6/2017. Al momento tale ruolo è temporaneamente ricoperto dal Legale Rappresentante dell’Impresa. Decorsi 30 giorni dal 15/04/2024, senza aver nominato un RT idoneo, l’Albo avvierà i procedimenti per la cancellazione delle autorizzazioni carenti. Si consiglia di verificare l’idoneità dei propri RT e provvedere alla regolarizzazione di tale figura.

ASSENZA PER MALATTIA: VISITA MEDICA PRIMA DEL RIENTRO ALLE ATTIVITA’ LAVORATIVE

Con Interpello n.1 del 06/02/2024 è stato chiesto un chiarimento alla Commissione per gli interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro, in merito all’art.41 co.2 lett.e-ter D.Lgs. n. 81/08 e s.m.i. “Visita medica precedente alla ripresa del lavoro, a seguito di assenza per motivi di salute di durata superiore ai sessanta giorni continuativi, al fine di verificare l’idoneità alla mansione”. In particolare, si vuole chiarire se anche il lavoratore che non è esposto ad alcun rischio lavorativo (chimico, biologico, meccanico e Vdt), debba comunque essere sottoposto a visita medica prima del rientro al lavoro. Il Ministero afferma che, solo i lavoratori soggetti a sorveglianza sanitaria, devono essere sottoposti alla visita medica prevista dall’art.41 co.2 lett.e-ter, per verificare l’idoneità alla mansione. Si conferma, quindi, quanto già precisato dalla Corte di Cassazione, che ritiene tale obbligo necessario al fine di accertare se il soggetto possa eseguire le mansioni senza pregiudizio o rischio per la sua integrità psico-fisica.